UNDERGROUND EVENTUALISTA
La ricerca estetica in Italia 1972-2019

 

7 incontri al MACRO a cura di Miriam Mirolla

 

8 /15 /23 /30 gennaio – 7/ 13/ 20 febbraio 2019 ore 17:00 – 20:00 MACRO Auditorium

 

 

Che cosa è la Psicologia dell’Arte Eventualista? Quali sono i suoi confini disciplinari e le sue potenzialità di indagine? Quali i principi estetici, le teorie scientifiche che la guidano e gli strumenti che la caratterizzano?
A Roma, la Psicologia dell’Arte affonda le sue radici nel Centro Studi Sperimentali Jartrakor, nella teoria Eventualista di Sergio Lombardo e nella Rivista di Psicologia dell’Arte, fondata nel 1979.
La ricerca eventualista si consolida a Jartrakor nell’arco di quaranta anni e si espande progressivamente attraverso la formazione di nuovi gruppi e aggregazioni underground.

I sette incontri organizzati presso l’Auditorium del Museo Macro di Roma costituiscono l’occasione per delineare una mappatura aperta dell’underground eventualista, incontrare i protagonisti storici, esaminare l’apporto delle nuove generazioni e ristabilire il ruolo e l’importanza della psicologia dell’arte eventualista nel panorama artistico/scientifico contemporaneo.

NB: é prevista la partecipazione del Vice Ministro del MIUR, On. Lorenzo Fioramonti, che introdurrà il Convegno.
Moderatori: Miriam Mirolla, Ludovica Aloia
Relatori: Sergio Lombardo, Cesare Pietroiusti, Domenico Nardone, Stefano Mastandrea, Giuliano Lombardo, Miriam Mirolla, Nicolas Martino, Claudio Greco, Carlo Santoro, Paola Ferraris, Piero Mottola, Roberto Galeotti, Anna Homberg, Luigi Pagliarini, Giovanni Di Stefano, Dionigi Mattia Gagliardi, Marco Marini, Manuel Focareta.

Clicca qui per scaricare il programma completo in italiano
Clicca qui per scaricare il programma in cinese
Clicca qui per scaricare il programma in inglese

Macro Auditorium
via Nizza, 138 Roma