CONTEMPORANEITÀ DEL RITRATTO

Che cosa è la Psicologia dell’Arte oggi? Quali sono i suoi confini disciplinari e le sue potenzialità di indagine? Quali i principi estetici e le teorie scientifiche che la guidano?  A Roma, la Psicologia dell’Arte affonda le sue radici nel Centro Studi Sperimentali Jartrakor, nella teoria Eventualista di Sergio Lombardo e nella Rivista di Psicologia dell’Arte fondata nel 1979. Dalla lunga tradizione di ricerca che nei decenni si è consolidata nel Centro Studi Jartrakor, dalla sperimentazione didattica avviata successivamente in varie Accademie di Belle Arti italiane e presso alcune importanti istituzioni museali, emerge oggi un profilo artistico e scientifico specifico, descrivibile come “Psicologia dell’Arte Eventualista”. Il libro raccoglie alcuni contributi fondamentali in quest’area di studio e di ricerca.